et-loader

DIDATTICA DEL CORSO

Il corso di laurea ha l’obiettivo di fornire conoscenze sia di metodo sia di contenuto culturale, scientifico e professionale, idonee a conferire ai laureati le competenze di base e le abilità specifiche nei diversi settori del diritto, in modo che siano in grado di:

  1. svolgere compiti professionali negli uffici legali, nella Pubblica Amministrazione e negli istituti di detenzione
  2. possedere il sicuro dominio dei principali saperi afferenti all’area giuridica e la capacità di applicare la normativa a essi pertinente, in particolare negli ambiti storico-filosofico, privatistico, pubblicistico, processualistico, penalistico e internazionalistico, nonché in ambito istituzionale comparatistico e comunitario
  3. saper utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiano, nell’ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali, nonché possedere adeguate competenze per la comunicazione e la gestione dell’informazione anche con strumenti e metodi informatici e telematici.

Non mancano analisi e occasioni di studio concernenti nuovi campi di grande attualità e interesse, quali lo studio del diritto di famiglia o minorile, della sociologia della devianza e del recupero sociale, del diritto comunitario e internazionale umanitario, del diritto penitenziario, del diritto fallimentare, ma anche della criminologia, della psicologia dell’urgenza, delle operazioni di polizia penitenziaria, delle procedure e dei metodi dell’offerta trattamentale.

Il percorso formativo prevede:
››analisi delle prassi nei vari settori
››esercitazioni e prove pratiche
›› studio e confronto con la casistica giurisprudenziale
››partecipazione a seminari tenuti da esperti appartenenti al mondo delle imprese e delle professioni
››acquisizione di abilità linguistiche
››predisposizione e redazione di un elaborato finale Le attività di tirocinio completano il percorso formativo.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Gli sbocchi professionali previsti per il laureato in Scienze Penitenziarie riguardano ruoli qualificati come operatore in istituzioni ed enti, pubblici o privati, attivi nel sociale e nel terzo settore. In questi settori professionali, il laureato potrà agire con competenza nell’ambito dell’analisi dei fenomeni giuridici, dell’interpretazione e applicazione delle norme giuridiche nazionali e comunitarie. Inoltre conoscerà gli aspetti tipici e caratteristici delle attività connesse direttamente o indirettamente ai luoghi di detenzione. Il corso prepara alle professioni di (codifiche ISTAT):
›› Segretari amministrativi e tecnici degli affari generali (3.3.1.1.1)
›› Amministratori di stabili e condomini (3.3.1.2.3)
›› Tecnici dei servizi per l’impiego (3.4.5.3.0)
›› Tecnici dei servizi giudiziari (3.4.6.1.0).

PIANO DI STUDI

SERVIZI GIURIDICI - L-14    
curriculum scienze penitenziarie
SSD SiglaEsameCFU
I° Anno di Corso
IUS/01APrivatisticoDIRITTO PRIVATO12
IUS/20AFilosofico-giuridicoFILOSOFIA DEL DIRITTO9
IUS/08ACostituzionalisticoDIRITTO COSTITUZIONALE12
IUS/19AStorico-giuridicoSTORIA DEL DIRITTO ITALIANO6
IUS/18AStorico-giuridicoDIRITTO ROMANO 6
L-LIN/12art. 10, comma 5, lettera cLINGUA INGLESE6
UNO A SCELTA TRA:
SECS-P/01BEconomico e pubblicisticoECONOMIA POLITICA9
SECS-P/03BEconomico e pubblicisticoSCIENZA DELLE FINANZE B9
2° Anno di Corso
IUS/17BGiurisprudenzaDIRITTO PENALE12
IUS/17BGiurisprudenzaCRIMINOLOGIA PENITENZIARIA9
IUS/14BGiurisprudenzaDIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA9
IUS/13BGiurisprudenzaDIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO9
IUS/01CAttività formative affini o integrativeDIRITTO MINORILE9
IUS/16CAttività formative affini o integrativeDIRITTO PENITENZIARIO9
ING-INF/05art. 10, comma 5, lettera dABILITA' INFORMATICHE2
SPS/08art. 10, comma 5, lettera dSEMINARIO "Comunicazione e public speaking"1
3° Anno di Corso
IUS/16BDiscipline giuridiche d'impresa e settorialiDIRITTO PROCESSUALE PENALE12
IUS/15BDiscipline giuridiche d'impresa e settorialiDIRITTO PROCESSUALE CIVILE12
SPS/12CAttività formative affini o integrativeSOCIOLOGIA PENITENZIARIA E RIEDUCAZIONE SOCIALE6
TRE MATERIE A SCELTA DELLO STUDENTE18
art. 10, comma 5, lettera cPROVA FINALE6
art. 10, comma 5, lettera dTIROCINIO – STAGE AZIENDALE6
TRE A SCELTA TRA:6
IUS/17CRIMINOLOGIA INVESTIGATIVA6
SPS/12SOCIOLOGIA, CRIMINE E DEVIANZA6
IUS/16CYBERCRIME6
IUS/17DIRITTO PENALE DELL'ECONOMIA6
SECS-P/07ECONOMIA AZIENDALE6
IUS/04DIRITTO FALLIMENTARE6
IUS/09principi, legislazione e management scolastico 6
IUS/20INFORMATICA GIURIDICA6
SPS/12SOCIOLOGIA GIURIDICA6
IUS/21DIRITTO PUBBLICO COMPARATO6
M-PSI/07PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA6
IUS/16LE OPERAZIONI DI POLIZIA PENITENZIARIA6
IUS/17PROCEDURE E METODI DELL'OFFERTA TRATTAMENTALE6
IUS/03DIRITTO AGRARIO6
IUS/10DIRITTO SCOLASTICO6
IUS/01LA VIOLENZA DI GENERE: ASPETTI GIURIDICI, PSICOLOGICI E SOCIOLOGICI 6
SPS/12SOCIOLOGIA DELLA SICUREZZA6

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Servizi Penitenziari”

Your email address will not be published. Required fields are marked